Ammirevole Santuario Siluvit

0
Santuario Siluvit
Santuario Siluvit

Ammirevole Santuario Siluvit, nel centro di Lituania, in un paesaggio meraviglioso c’è un’oasi spirituale che ha aiutato la fede a sopravvivere durante l’occupazione sovietica, cioè il santuario di Siluvit.

L’iniziativa di costruire una chiesa in Siluvit, appartiene a Gedgaudas Patrasso, un semplice consigliere nel 1457.

Purtroppo, la riforma di Martin Lutero nel 1517 a influenzato molto la Lituania, in modo che i protestanti hanno conquistato il posto nel quale stava la chiesa, e hanno costruita una cappella e un seminario calvinista.

Icona di Maria e numerosi documenti sono stati salvati da ex parrocco e sepolte in una cassa forte di metalo.

Nel 1569, dopo l’arrivo dei gesuiti, il cattolicesimo ha cominciato a rivivere.

Nel 1600 una legge è stata imposta e tutti gli edifici e terreni confiscati da restituire ai cattolici.

A seguito di una apparizione della Vergine Maria nelle vesti di un giovane donna con un bambino in braccio piangendo, ai alcuni bambini nel 1608, hanno cominciato a cercare la cassa forte sepolta con l’icona e documenti nascosti.

Pertanto, vecchi documenti hanno aiutato la Chiesa cattolica a recuperare la loro terra da Siluvit.

L’attuale chiesa è stata costruita qui tra il 1760 e 1773 in stile barocco, e la cappella di Maria costruita su pietra dell’apparizioni.

L’icona è una copia dell’icona di Maria della Basilica di “Santa Maria Maggiore” di Roma.

L’8 settembre 1991, i vescovi lituani hanno celebrato una Messa di ringraziamento per l’indipendenza acquisita contro la Russia.

Papa Giovanni Paolo II ha pregato nel santuario di Siluvit nel 1993, e Papa Benedetto nel 2006, benedicendo altri due corone per l’icona di Maria.

Non esitate a visitare questo santuario sublime quando i passi della vostra vita vi porteranno in Lituania.

Non dimenticarte di sorridere!

Vi auguro tutto il bene!

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY